Musica

Giovani in Musica 2017: ecco il programma

Vista del Teatro Alighieri dalla platea.

Finita l’estate è tempo di riprendere la normalità. Ricomincia il lavoro, i ragazzi tornano a scuola, finiscono gli happy e si riabbraccia la cultura per una nuova stagione.

Tra le tante iniziative promosse dall’Associazione Angelo Mariani di Ravenna, da studente non posso che strizzare l’occhio alla rassegna Giovani in Musica, arrivata quest’anno alla 13a edizione, che coinvolge i giovani talenti del nostro territorio.
E tanto per ricordarlo, visto che fa solo bene, “giovane” non per forza significa “scarso”.

Rimane un’ottima occasione per deliziarsi con vere e proprie perle del repertorio musicale internazionale degli ultimi secoli, con l’opportunità di conoscere da vicino tanti “piccoli” grandi musicisti che magari non sono sempre al centro delle attenzioni della stampa, ma che sanno il fatto loro.

La rassegna verrà presentata sabato 23 settembre alle ore 11 presso la Sala D’Attorre di Casa Melandri (Via Ponte Marino 2, Ravenna), assieme a un’altra iniziativa, “Concerti della Domenica”, che si svolgerà durante novembre e dicembre.

Di seguito il programma ufficiale della 13° edizione di Giovani in Musica 2017.
Tutti i concerti inizieranno alle ore 17:00 presso la Sala Arcangelo Corelli del Teatro Alighieri.

Mercoledì 4 ottobre

Brahms – Trio in si maggiore op. 8 (seconda versione 1889)
D. Shostakovich – Trio in do minore op. 8

Sharipa, violino – Francesco Stefanelli, violoncello – Giacomo Fiori, pianoforte

Lunedì 9 ottobre

W.A. Mozart – Sonata in re maggiore K311
J. Brahms – Variazioni su un tema originale op. 21 n. 1
R. Schumann – Kreisleriana op. 16

Gigliola Di Grazia, pianoforte

Mercoledì 11 ottobre

Bozza – Aria
W. Lutoslawski – Dance preludes
L. Berio – Lied
F. Aubin – Deux pièces en forme de jazz
F. Poulenc – Novelette III sur un thème de Manuel de Falla
M. de Falla – Homenaje
C. Debussy – Première Rhapsodie
A. Piazzolla – Preludio
S. Rachmaninov – Vocalise
J. Françaix – Tema e variazioni

Matteo Succi, clarinetto – Marco Santià, pianoforte

Martedì 17 ottobre

Shostakovich – Quintetto in sol minore op. 57
J. Brahms – Quintetto in fa minore op. 34

Klest Kripa, violino – Teresa Dereviziis, violino – Cosimo Quaranta, viola – Antonio Cortesi, violoncello – Gian Marco Verdone, pianoforte

Giovedì 19 ottobre

Faurè – Sonata in re minore op. 109
C. Debussy – Sonata in re minore per violoncello e pianoforte
B. Britten – Sonata in do maggiore op. 65
J. Roger – Ducasse – Romance per violoncello e pianoforte

Giacomo Cardelli, violoncello – Lorenzo Grossi, pianoforte

Martedì 24 ottobre

Ensemble vincitore del concorso “Premio delle Arti” indetto dal Ministero Miur – Sezione “musica da camera”

Venerdì 3 novembre

J.S. Bach – Sonata in sol maggiore BWV 1027
R. Schumann – Märchenbilder op. 113
H. Sitt – Due pezzi op. 132
F. Schubert – Sonata in la minore D 821 “Arpeggione”

Duo Zaleo (Mariodavide Leonardi, viola – Alessia Zanghì, pianoforte)


Per informazioni visitate il sito ufficiale dell’Associazione Angelo Mariani o la sua pagina Facebook.
Acquisto biglietti (un’ora prima dell’inizio dei concerti) e prevendite presso la biglietteria del Teatro Alighieri.

In copertina: vista del Teatro Alighieri dalla platea. (Facebook)

Informazioni sull'autore

Roberto Turturro

Roberto Turturro

Nerd, musicista, fotografo.
Sono un amante del dettaglio e delle piccole cose.
Ogni tanto mi perdo a fantasticare su un mondo immaginario in cui gli artisti emergenti riescono ad avere il successo che meritano.

Lascia un commento