Cinema Letteratura

Quando l’horror, il giallo e il noir si incontrano a Ravenna

Ravenna Nightmare Film Festival & GialloLuna NeroNotte

Giovedì 13 luglio, al Caffè del Teatro di via Mariani, si è svolta la conferenza stampa che ha ufficialmente spiegato alla città cosa c’è da aspettarsi quest’anno dalla rinnovata collaborazione tra le due iniziative.

Ravenna Nightmare Film Fest

Ravenna Nightmare, un progetto di Start Cinema diretto da Franco Calandrini, giunge quest’anno alla sua 15° edizione. Durante gli anni il festival ha ospitato numerosi film d’autore, spesso definiti di genere, prodotti da grandi maestri sia italiani (come Dario Argento, Matteo Garrone, Gabriele Salvatores, Stefano Sollima e Gabriele Mainetti) che stranieri (David Lynch, Ridley Scott, Peter Jackson, James Cameron).

Non si parla però solo di horror: il tema del festival include anche altri generi, che hanno comunque lo scopo di trattenere il pubblico con il fiato sospeso (crime, thriller, fantasy, ghost, mistery).
Più di 30 film saranno proiettati durante la programmazione.
Al centro di tutto i tradizionali due concorsi internazionali: quello per i lungometraggi e quello per i cortometraggi, occasioni importanti per scoprire il meglio della più recente produzione cinematografica.

Ravenna Nightmare Film Fest 2017 - Logo ufficiale

Logo ufficiale della 15° edizione.

Saranno festeggiati anche gli anniversari di due pellicole che hanno fatto la storia del cinema. Ci sarà Metropolis (di Fritz Lang – 1927), che festeggia i suoi 90 anni con un’edizione restaurata che includerà 25 minuti di pellicola che originariamente erano andati perduti, e Nirvana (di Gabriele Salvatores – 1997) arrivato al suo ventennale, che dimostra che noi italiani possiamo riuscire anche nella fantascienza, genere dal punto di vista economico molto più difficile rispetto agli altri.

Si rinnova anche la collaborazione con il Dipartimento di Beni Culturali e il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Bologna e con la Fondazione Flaminia per l’Università in Romagna, per la realizzazione di tre Master Class, durante le quali gli studenti potranno imparare l’arte del cinema da grandi docenti, tra cui Alessandro Fabbri, scrittore e sceneggiatore de Il Ragazzo Invisibile (di Gabriele Salvatores – 2014) e del suo sequel, in uscita nel 2017.

Nasce anche Festival Premiere, che anticipa la stagione autunnale proponendo a intervalli regolari anteprime di film in lingua originale (fino ad ora sono stati proiettati al CinemaCity Alien Convenant e The War – Il Pianeta delle Scimmie). I prossimi titoli verranno svelati successivamente.

Per informazioni: http://www.ravennanightmare.it/

GialloLuna NeroNotte

GialloLuna NeroNotte è un progetto dell’associazione culturale Pa.Gi.Ne e diretto da Nevio Galeati. Nasce con l’intento di promuovere e diffondere la conoscenza e la lettura del giallo italiano e della letteratura di genere. Gli autori ospitati sono stati tantissimi fino ad oggi, e di varie nazionalità (solo per citarne alcuni: Eraldo Baldini, Carlo Lucarelli, Matthew Pearl, Steve Martini, James Grady, Simon Toyne, Serge Quadruppani, Petros Markaris, Juan Madrid…).

Come per il Ravenna Nightmare, anche GialloLuna NeroNotte giunge alla sua 15° edizione. Quest’anno saranno presentate diverse anteprime, durante le quali sarà possibile conoscere gli autori (affermati ed emergenti) nelle librerie ma anche in luoghi più informali, magari davanti a un aperitivo o in osteria. L’obiettivo poi è quello di allargare gli orizzonti per coinvolgere anche altri grandi centri della provincia di Ravenna.

GialloLuna NeroNotte 2017 - Logo ufficiale

Logo ufficiale della 15° edizione.

Il tema principale di questa edizione si concentra sul “Legal Thriller” – cioè racconti e romanzi con al centro le figure di giudici e avvocati – in omaggio ai 100 anni della nascita di Raymond Burr, famoso soprattutto per aver interpretato l’avvocato protagonista della serie americana Perry Mason.

Confermate poi le iniziative che cercano di formare alla lettura i giovani studenti, sia delle scuole superiori (in particolare il Liceo Artistico Nervi – Severini) con il progetto “GialloLuna va a scuola”, che delle facoltà di Giurisprudenza e Conservazione dei Beni Culturali dell’Università di Bologna. Tra i docenti della Master Class dell’anno scorso citiamo Sergio (Alan) D. Altieri, prematuramente scomparso il 16 giugno 2017 e premio GialloLuna 2016, a cui sarà reso omaggio prima della serata di gala del 3 novembre, con la presenza anche di Annamaria Fassio, Gianluca D’Aquino (“Partagas”), Diego Di Dio (“Fore morra”), Michele Catozzi (“Laguna nera”).

Ci sarà anche una premiere il 28 agosto 2017, ore 21:00, presso il Bagno Perla di Punta Marina, durante la quale sarà presente Paola Barbato e il suo nuovo romanzo Non ti faccio niente.

Per informazioni: https://gialloluna.com

Insomma, le aspettative per questa edizione sono alte, complice il successo degli anni scorsi di questa importane partnership. Quindi preparatevi, perché come si dice… l’autunno sta arrivando.

Informazioni sull'autore

Roberto Turturro

Roberto Turturro

Nerd, musicista, fotografo.
Sono un amante del dettaglio e delle piccole cose.
Ogni tanto mi perdo a fantasticare su un mondo immaginario in cui gli artisti emergenti riescono ad avere il successo che meritano.

Lascia un commento