Musica

New Orleans-Ravenna: il viaggio di Spiagge Soul

soul-brass-band-new-orleans-ravenna-spiagge-soul

Questa è la storia di un viaggio: un viaggio per conoscere una nuova cultura e un nuovo modo di fare musica. Un volo New Orleans-Ravenna, avete capito bene, è la Louisiana a venire incontro alla Romagna e lo fa attraverso la Soul Brass Band. Una grande meta per il team del festival Spiagge Soul, che in febbraio era volato proprio in America per costruire questo sodalizio con la città di New Orleans. Ora il festival, giunto alla nona edizione, è arrivato agli ultimi giorni e abbiamo chiesto al direttore artistico di Spiagge Soul Francesco Plazzi di svelarci le proprie impressioni. Facciamo due chiacchiere sulla spiaggia, dove il festival prende vita, proprio mentre inizia il primo dei Jazz Lunch della Soul Brass Band.

kevin-luis-danny-abel-spiagge-soul-ravenna

Kevin Luis e Danny Abel al Marlin Beach.

Potresti fare un bilancio della prima parte del festival?

Il bilancio è sicuramente molto positivo. Per tutti gli appuntamenti la qualità degli spettacoli è stata molto alta. E con questo non voglio parlare tanto di concerti esclusivi (come quello di Manou Gallo, unica data italiana), ma soprattutto della qualità reale dei live. E poi c’è il riscontro dato dalla crescente affluenza del pubblico che inizia a percepire il livello di Spiagge Soul. Quello che vogliamo trasmettere è il sentimento di una festa come momento di dialogo, più che di distrazione. Un’opportunità per crescere.

E cosa dobbiamo aspettarci per l’ultima parte di Spiagge Soul?

L’ultima parte sarà caratterizzata dalla presenza degli artisti di New Orleans che porteranno i colori e la vita della loro terra, dove la musica è una costante di tutta la quotidianità. Si esibiranno su tanti palchi, sia piccoli che grandi. Poi ci saranno tanti altri artisti di livello internazionale come Toni Lynn Washngton e The Stars from The Commitments.

Mentre parliamo due componenti della Soul Brass Band (Kevin Luis e Danny Abel) hanno iniziato a suonare per il primo dei Jazz Lunch che si svolgono al Marlin Beach. Poco dopo anche Derrick Freeman si aggiunge ai compagni per suonare. Francesco ci spiega che i sette componenti della band si alterneranno in queste occasioni dei concerti-pranzo con “formazioni” diverse ogni giorno.

trio-Derrick,-Kevin-e-Danny-spiagge-soul

Derrick Freeman si aggiunge a Kevin e Danny.

Racconta le tue impressioni sui ragazzi della Soul Brass Band.

Sono fantastici. Loro sono il primo mattoncino reale del mio sogno di dieci anni fa. Volevo trasferirmi là [in America], ma non ho potuto. Alla fine ho fatto come nella storia di Maometto: non potendo andare alla montagna, ho portato la montagna da me. E invito tutti a venire a vederli. La loro carica, il loro modo di festeggiare assieme con la musica è eccezionale, soprattutto quando la band è al completo. La loro musica invita a lasciare i problemi in disparte e a godersi la vita.

Il viaggio New Orleans-Ravenna continua fino al 31 luglio. Per i prossimi eventi di Spiagge Soul visitate il loro sito.

Informazioni sull'autore

Matteo Pezzani

Matteo Pezzani

Scrittore, storico, blogger, giornalista, buffone di corte ecc..

Lascia un commento