Letteratura

“Il racconto in 10 righe” arriva alla diciottesima edizione

racconto

Finalmente un concorso per chi ha, come si suol dire, il dono della sintesi.
Il racconto in 10 righe è un iniziativa letteraria che dà spazio a racconti molto brevi, di dieci righe per l’appunto, distaccandosi in maniera originale da tanti altri concorsi letterari. Quelli che, per esempio, non hanno una lunghezza massima per gli elaborati, ma si curano di stabilire un numero minimo di cartelle o battute.
Insomma, vi piace scrivere, ma non troppo a lungo? Vi dilettate in racconti flash o brevi poesie? Avete poco tempo? Siete pigri? Drizzate bene le antenne.

L’iniziativa

Il concorso è promosso e organizzato dalla Biblioteca Taroni di Bagnacavallo. L’edizione di quest’anno è dedicata a Leo Longanesi, originario proprio di questa cittadina: giornalista, scrittore, editore, artista e intellettuale, scomparso nel 1957. Per celebrare i sessant’anni dalla morte, la diciottesima edizione del concorso vede Longanesi protagonista. Ecco come.

racconto

Leo Longanesi

Il tema e le modalità

I racconti sottoposti devono essere tutti accomunati da un tema, ispirato a un aforisma di Longanesi: “Non datemi consigli, so sbagliare da solo”.
Il concorso prevede due sezioni: quella degli UNDER 14 (che possono partecipare da soli o come classe/gruppo) e quella degli ADULTI, dai 15 anni in su.
Il primo classificato della sezione UNDER 14 e i primi tre della sezione ADULTI verranno premiati il 10 luglio presso la biblioteca stessa, in occasione dell’ultima serata della rassegna Bibliocaffè.

Chi può partecipare e come

Il concorso si svolge a livello regionale, perciò potranno partecipare esclusivamente i residenti in Emilia Romagna. Gli elaborati non dovranno, ovviamente, superare le dieci righe, redatte in Times New Roman (corpo 12). Saranno accettati solo racconti in lingua italiana e inediti, mai sottoposti ad altri concorsi.
La scadenza per inviare il proprio elaborato, insieme al modulo di partecipazione, è il 30 giugno.
Il metodo di invio preferibile è via mail, all’indirizzo taroni@sbn.provincia.ra.it. Per informazioni su alternative, regolamento e modulo di partecipazione, visitate il sito del Comune di Bagnacavallo.

Per qualsiasi richiesta, la biblioteca Taroni è a disposizione ai seguenti contatti: 0545 280912, taroni@sbn.provincia.ra.it.

Informazioni sull'autore

Silvia Rossetti

Silvia Rossetti

Italianista e multitasker. Scrittrice quando c'è tempo, teatrante per divertimento. Forza Tassorosso.

Lascia un commento