Arte Musica

Fotografare la musica: Lelli e Masotti in mostra al MAR

Lelli e Masotti

Il 19 maggio ha inaugurato al MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna una nuova e intensa mostra fotografica: Musiche. Lelli e Masotti siglano una meravigliosa esposizione di ben 85 scatti in bianco e nero, prodotti in quasi 40 anni di attività come fotografi di scena e performance. L’organizzazione è frutto di una collaborazione tra MAR e Ravenna Festival, quest’anno giunto alla ventottesima edizione.

Lelli e MasottiDietro alla sigla si celano Silvia Lelli e Roberto Masotti, entrambi ravennati. Dopo aver concluso il percorso accademico a Firenze, si trasferiscono a Milano nel 1974 e dal 1979 iniziano a collaborare con il Teatro alla Scala. La loro attitudine artistica è proprio dedicata alla scena teatrale: da essa parte il metodo e la forza espressiva che trasmettono anche in percorsi interdisciplinari.
Infatti, oltre alla serie fotografica, allo spazio di Musiche è affiancata una videoinstallazione di Silvia Lelli dal titolo Vuoto con memoria, ambientata nelle abbandonate ma affascinanti stanze del Palazzo San Giacomo a Russi. Le riprese denudano il lato più vulnerabile dell’edificio, quello più spoglio, ne evidenziano appunto il vuoto senza escludere la presenza di quella memoria che dà vibrazione alle sale della reggia, come se i suoi fantasmi non volessero abbandonare quei freddi muri.

Musiche è molto intensa ed entusiasmante per chiunque ami il mondo della performance, sia essa musicale, teatrale, coreografica. Lelli e Masotti presentano una serie di scatti molto significativi, riassunto concreto di una carriera lunga e produttiva, scegliendo di non includere le date delle fotografie nelle didascalie in mostra. Il tempo di queste musiche è sospeso, si interrompe oppure non esiste affatto. Tutto ciò a cui possiamo aggrapparci è il momento, l’attimo dello scatto, la sacra poesia del gesto. Il gesto può essere quello del musicista, del danzatore, del pubblico. Può essere gesto presente, ma anche futuro e passato.

Lelli e MasottiLe musiche di Lelli e Masotti non hanno discriminazione, letteralmente, di genere: dalla musica classica alla musica jazz, dalla musica contemporanea all’improvvisazione, dal concerto in teatro al concerto nello stadio o, in generale, all’aperto. Ci sono grandi nomi e nomi minori, nomi che conosciamo benissimo, altri meno noti ma importantissimi. E’ bello riscoprire questi performer, estratti dal loro contesto, presenti esclusivamente nella forma fissata e immobile della fotografia.
Musiche è un vero gioiello, un virtuosismo carico di energia visiva, che invita ad abbandonarsi alle storie che Lelli e Masotti ci raccontano in una frazione di secondo.

Abbiamo anche realizzato, sulla nostra pagina Facebook, una video-intervista esclusiva a Silvia Lelli e Roberto Masotti, in cui si parla della mostra ma soprattutto di fotografia, tra segreti e consigli dedicati agli amanti dell’immagine (link al video).

Intervista a Lelli-Masotti 2017

Abbiamo conosciuto due grandi fotografi, Silvia Lelli e Roberto Masotti, in occasione della loro mostra "Musiche" al MAR, visitabile fino all'11 luglio. Venite a scoprire cosa significa fotografare la musica.Info: ➡️ https://goo.gl/cuXYfC

Pubblicato da WeeKra su Giovedì 22 giugno 2017

La mostra è visitabile fino all’11 luglio dal martedì alla domenica, dalle 9.00 alle 18.00. Il biglietto d’ingresso costa 1 euro.
Per maggiori informazioni: www.ravennafestival.org

 

Informazioni sull'autore

Silvia Rossetti

Silvia Rossetti

Italianista e multitasker. Scrittrice quando c'è tempo, teatrante per divertimento. Forza Tassorosso.

Lascia un commento